Le Iene: la pedofilia on line (video e gallery)

Si continua a parlare di pedofilia on line a Le Iene Show: nella puntata di ieri, 23 aprile 2017, Nadia Toffa ha Incontrato Antonello un ex carabiniere. L’uomo le ha raccontato i motivi per cui ha smesso di servire l’arma: “Avevamo arrestato un prete pedofilo e dopo qualche periodo è stato rilasciato, prima di andare via dalla caserma mi salutò e in quel momento mi sono sentito impotente e quindi ho deciso che non potevo essere più un carabiniere“.

Qualche settimana fa Antonello è stato contattato da una sua amica che gli ha spiegato che la figlia, tramite un sito internet, si sentiva con un individuo di trent’anni. L’ex militare ha deciso di registrarsi al sito con un falso nome femminile per addescare il presunto pedofilo e dopo pochi minuti che era on line è stato subito contattato da quest’uomo: in pochi secondi è andato al sodo chiedendo quanti anni avesse e se avesse già avuto rapporti in passato.

A quel punto la iena Toffa, con la complicità di un’ attrice maggiorenne, ha fatto fare una videochiamata al pedofilo organizzando un incontro con l’uomo. I due in seguito si sono incontrati in un luogo aperto e nel momento in cui l’uomo stava per portare la ragazza in una stanza di albergo è uscita l’inviata e l’individuo si è dileguato. Sapendo dove abitasse, la sera il pedofilo è stato rintracciato nuovamente e la Toffa è riuscita a parlarci cercando di fargli capire che quello che stava facendo era molto grave. L’uomo, resosi conto di quanto accaduto e del suo grave problema, ha contattato una psicologa ed ancora adesso è in terapia.

Per vedere il video completo sulla pedofilia on line, potete cliccare questo link. A seguire, alcune immagini del servizio.

Advertisements