Coca Cola e biberon al gas: Report del 3 aprile 2017 (video)

A Report non c’è più Milena Gabanelli, ma il programma continua a regalare inchieste di particolare rilevanza. Nella puntata di ieri, 3 aprile 2017, in onda in prima serata su Rai3, si è parlato di Coca Cola, biberon e bonus per docenti universitari. Il primo servizio è quello di maggiore importanza: il titolo è Dio Coca Cola, di Claudia Di Pasquale, e parla della bibita più venduta al mondo, con circa due miliardi di bottiglie al giorno, per i cinquecento marchi distribuiti in duecento Paesi.

Per capire come è diventata la numero uno, Report ha fatto un viaggio tra gli Stati Uniti e vari stabilimenti del mondo, anche in Italia. Ha cercato di capire come funziona l’uso delle concessioni delle falde acquifere; si è interessato al braccio di ferro con le autorità sanitarie che tentano di limitare i danni dello zucchero introducendo la tassa sulle bevande gasate e zuccherate, ai finanziamenti e le sponsorizzazioni, alle spy stories e, infine, ha fatto analizzare il contenuto della Coca Cola, e di alcuni degli altri duecento prodotti di punta dell’azienda di Atlanta.

Nel secondo servizio, intitolato Biberon a tutto gas (di Emanuele Bellano): cinquecentomila neonati italiani ogni anno succhiano, direttamente dai biberon dell’ospedale, residui di ossido di etilene, un gas cancerogeno secondo l’Oms. Oltre un anno fa, la direzione prevenzione sanitaria del ministero della Salute aveva raccomandato di non utilizzarli se non in casi particolari, ma alle Asl italiane non è stato comunicato e nel frattempo gli appalti sono andati avanti…

Potete vedere il video completo del servizio di Report su Coca Cola e biberon del 3 aprile 2017 a questo link.

Advertisements