Advertisements
Advertisements

Il caso Enzo Tortora – Dove eravamo rimasti? stasera su Rai1, tra le polemiche (gallery)

Questa sera e domani Rai1 manderà in onda in prime time la discussa fiction Il caso Enzo Tortora – Dove eravamo rimasti?, della quale si sta parlando da parecchi mesi e che, anche in questi ultimi giorni, è stata oggetto di critiche da parte della famiglia del grande conduttore, a causa del rischio di

svilire e banalizzare la figura di mio padre, la sua persona e la sua storia

Sono queste le parole esatte di Gaia Tortora, figlia nonché nota giornalista del TgLa7. Il giudizio definitivo però non potrà arrivare che stasera, dopo la messa in onda della prima puntata.

La storia è nota: il conduttore televisivo, volto de La Domenica Sportiva prima e di Portobello poi, nel 1983 venne arrestato con l’accusa di essere affiliato alla Camorra. Quattro anni dopo è stato assolto con formula piena da tutte le accuse.

Tortora però non si riprese mai da questa batosta che l’aveva provato sia nel fisico, che (soprattutto) nella psiche. E’ il 20 febbraio del 1987 quando riesce a tornare al suo amato lavoro e a Portobello, accogliendo il pubblico con la celebre fase “Dove eravamo rimasti?“. Nel 1988 però muore a causa di un tumore ai polmoni.

La miniserie è una coproduzione Rai FictionItalian International Film, diretta e interpretata da Ricky Tognazzi. Firmano la sceneggiatura Giancarlo De Cataldo, Monica Zapelli e Simona Izzo. Oltre a Ricky Tognazzi nei panni di Tortora, troviamo Bianca Guaccero in quelli dell’ultima compagna di vita del noto conduttore, Francesca Scopelliti; Carlotta Natoli è la sorella Anna; Eugenia Costantini interpreta la figlia maggiore Silvia, mentre Thomas Trabacchi è l’avvocato Della Valle e Luigi la Monica l’avvocato Dall’Ora.

Nel cast anche Tony Sperandeo e Francesco Venditti (i compagni di cella di Tortora); Mariano Rigillo veste i panni del Presidente Di Leo ed Enzo Decaro dà il volto al giudice Marini.

Advertisements