Flight 616, con Paola Barale da stasera su Italia1

Parte stasera, giovedì 12 maggio 2016, in prima serata su Italia1 il nuovo programma Fligh 616, definito il primo adventure dating show della storia della televisione italiana. Il nuovo format, prodotto da Magnolia, racconterà il viaggio intorno al mondo di 16 concorrenti single. Una gara lunga 45.000 km in cui si parte da soli, ma si può vincere solo in coppia. Al timone del programma c’è Paola Barale, che torna alla conduzione dopo un lungo periodo di assenza (a parte la partecipazione a Pechino Express su Rai2, cui il programma somiglia in parte).

I protagonisti di Flight 616 sono 8 ragazzi e 8 ragazze che non si conoscono tra loro, con un età compresa tra i 21 e i 29 anni, tutti alla ricerca dell’amore. Nel corso della prima puntata si formeranno le coppie che potranno però “scoppiare” nel corso del programma, dando origine a una catena di intrecci amorosi: gelosie, tradimenti, passioni.

Dopo il primo check-in in Italia prenderà il via una vera e propria gara a tappe. I passeggeri voleranno di continente in continente, visitando luoghi esotici e sfidandosi per aggiudicarsi i biglietti aerei per le misteriose mete successive.

In ogni puntata, i ragazzi si cimenteranno in due sfide: la prima garantirà ai vincitori un posto a bordo del volo e la seconda, tra gli ultimi classificati, determinerà la coppia condannata a restare a terra e tornare in Italia. Le prove testeranno la preparazione fisica dei ragazzi, il loro intuito, la loro capacità di adattarsi e interagire con le tradizioni e i popoli dei luoghi che li ospiteranno.

Durante ogni tappa, le coppie saranno ospiti di una guest house da sogno: una elegante residenza tipica del paese in cui si trovano. Gli ultimi classificati, invece, dovranno adattarsi al “loser camp”, sistemazione tutt’altro che accogliente, dove saranno costretti a svolgere i lavori più faticosi.

La coppia che si aggiudicherà la vittoria finale conquisterà un biglietto aereo per continuare il giro del mondo con il partner conquistato.