Le Iene e nove anni in un ospedale psichiatrico giudiziario (video e gallery)

Prima puntata della nuova stagione Le Iene. Il programma andato in onda questa sera, domenica 24 gennaio 2016, è tornato a proporre servizi riguardanti la droga ed in particolare gli effetti e le conseguenze che può avere sull’uomo.

Giulio Golia racconta la storia di Antonio, un ragazzo trentunenne che andato in Germania in vacanza ha deciso di prendere alcune pasticche di ecstasy: una scelta drammatica che cambierà totalmente la sua vita e che non lo farà più tornare come prima. La sua vita si complica quando la nonna lo denuncia dove che il nipote, alla risposta negativa in seguito alla richiesta di venti euro, la spintona. La denuncia porta ad un TSO e per Antonio si aprono le porte dell’ospedale psichiatrico per sei mesi. Sei mesi che sono diventati nove anni.

Una storia assurda che fa riflettere anche sul trattamento che i malati ricevono in questi ospedali: trattamenti da veri e propri criminali che già in passato hanno sollevato numerose polemiche al punto che hanno portato alla chiusura degli ospedali psichiatrici.

Per vedere il video completo del servizio di Giulio Golia sulla storia di Antonio cliccare questo link.

Advertisements