Advertisements
Advertisements

Augusto Minzolini condannato per abuso d’ufficio: i fatti risalgono ai tempi della direzione del Tg1

L’attuale senatore di Forza Italia Augusto Minzolini è stato condannato a 4 mesi di reclusione per abuso d’ufficio.

I fatti risalgono al 2010: l’allora direttore del Tg1 aveva rimosso dalla conduzione del telegiornale delle 20:00 la giornalista Tiziana Ferrario, la quale avrebbe secondo l’accusa espresso  perplessità sull’imparzialità del direttore a proposito delle notizie diffuse dal telegiornale una volta concluso il processo Mills.

Secondo quanto sostenuto dal pm Sergio Colaiocco,  Minzolini aveva demansionato la Ferrario mandandola, a New York.   come “conseguenza di una vendetta“.

E’ arrivata la condanna a 4 mesi da parte della Quarta Sezione del Tribunale di Roma. 

Questa è – invece – la reazione di Augusto Minzolini: “La demansionata è a New York come corrispondente. Mentre la rottamazione in politica ti porta a palazzo Chigi, cambiare una conduttrice che ha alle spalle 28 anni di video, proponendole di andare a New York e promuovendola a caporedattore, cosa che non era, è un reato. Adesso tutti i direttori dovranno stare attenti, decidere è una colpa“.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements