Crozza a DiMartedì del 17 novembre 2015 (video)

Nella copertina di Maurizio Crozza a DiMartedì di ieri, il comico ligure ha aperto il programma di Giovanni Floris parlando degli attentati di Parigi e del mestiere di comico. I terroristi, ha detto, vorrebbero cambiarci…e invece lui non cambierà: non faceva battute sull’ISIS prima, non le farà nemmeno adesso (per paura, chiaramente).

Poi si è chiesto, in modo serio, quanto debba essere vicina una barbarie perché ci colpisca come esseri umani? Piangiamo solo le città di cui abbiamo un souvenir attaccato sul frigo? Di che colore è la bandiera libanese? Alle volte invidia chi ha le idee chiare, ha aggiunto, poi si è reso conto che quelli con le idee chiare sono Gasparri, Salvini ecc.

Ecco il video di Maurizio Crozza a DiMartedì del 17 novembre 2015:

Advertisements