Le Iene e l’Africa tossica (video e gallery)

Durante la puntata de Le Iene di stasera, 9 novembre 2015, è andato in onda un servizio, realizzato da Cizco, che ha mostrato la drammaticità di un continente come l’Africa che in alcuni suoi paesi non solo vive il grave problema della povertà ma anche quello della droga.

Il bravo inviato del programma di Italia1, già protagonista di altri servizi simili, si è recato in Sudafrica dove è nata una nuova potente droga chiamata Nyaope, un miscuglio che contine anche veleno per topi. Chi la assume ne diventa totalmente dipendente con effetti devastanti che possono andare dalla caduta di tutti i denti a ben peggiori come la morte. Una droga che porta, chi l’assume, ad una situazione di totale trance per una durata di circa 20 minuti.

Cizco riesce ad intervistare diversi ragazzi che assumano il Nyaope: da chi la inserisce in una canna di marjuana a chi se la inietta direttamente in vene, o almeno in quelle rimaste. Poi conosce un ragazzo, di sedici anni, che tutti chiamano Little G, diminutivo di Little Gimmy. L’inviato riesce a convincere il giovane a recarsi in un centro di riabilitazione dove può disintossicarsi: i due fanno una scommessa che Little G, nel giro di cinque mesi, riesce a vincere. Il ragazzo riesce a disintossicarsi e come conferma la madre ad oggi è totalmente pulito.

Per vedere il video completo del servizio di Cizco sull’Africa tossica cliccare questo link. Il servizio, a causa di scena crude, è visibile solo dai maggiorenni.

AGGIORNAMENTO 10/11: il video è stato rimosso, probabilmente per i forti contenuti.

Advertisements