Ferrero a Luxuria: “Ci so’ omeni che so’ omeni solo all’anagrafe”

Gelo in studio a Miss Italia 2015. Dopo ore e ore di interminabili “battute” e polemiche di Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, chiamato come “opinionista fuori campo”, è arrivata LA battuta che tutti temevano prima o poi venisse fatta.

Riguardo ad una domanda fatta da Vladimir Luxuria alla Miss numero 5, Alice Sabatini, sulle sopracciglia folte – al contrario di molti uomini che lavorano duramente di pinzetta -, Ferrero è intervenuto dicendo: Ci so’ omeni che so’ omeni solo all’anagrafe

Vorremmo pensare che il riferimento a Luxuria non fosse voluto e che si trattasse solo di una sparata generica, ma dopo tutti i battibecchi sentiti durante la serata purtroppo la buona fede è difficile da immaginare. Vladimir Luxuria si è limitata ad un commento veloce sulla virilità di Ferrero, poi ha proseguito con la domanda.

Advertisements