Eleonora Daniele si è salvosottilizzata

Non diteci che siamo gli unici ad averlo notato: Eleonora Daniele ormai, nel modo di fare, è un clone al femminile del collega Salvo Sottile, nonostante l’accento veneto che le lascia un alone da zia Mara Venier. Dopo tre mesi di conduzione in tandem di Estate in Diretta, ogni pomeriggio in diretta su Rai1 per tante ore di chiacchiere su cronaca e costume, l’ex gieffina nonché lanciatissima conduttrice Rai ha mutato via via il suo modo di fare, passando da uno stile più piatto ad uno più “scattante” e (troppo) carico di pathos.

L’elemento più evidente di questo mutamento è il sopracciglio: non passa giorno in cui la Daniele non presenti gli argomenti al centro del dibattito schiacciando gli occhi e assumendo un’espressione seria, con tanto di sopracciglio aggrottato, soprattutto se si tratta di casi di cronaca nera.

Il tutto, per assurdo, contemporaneamente alla trasformazione inversa del collega, che da perennemente accigliato e serioso è passato ad uno stile vagamente più leggero e scherzoso, quando l’argomento lo richiede (nonostante ogni tanto lasci trapelare qualche segno di insofferenza).

Un miglioramento? Oppure, al contrario, una metamorfosi al limite del macchiettistico? Questo lo lasciamo giudicare a voi…

Advertisements