Advertisements
Advertisements

Morta Laura Antonelli: il debutto in tv, la fama e il declino

Laura Antonelli si è spenta a 74 anni nella sua casa di Ladispoli. Dopo essere stata uno dei sex symbol per eccellenza del cinema italiano, una brutta vicenda giudiziaria che l’ha vista protagonista ne ha determinato il declino, nonostante dopo l’arresto e una condanna in primo grado per spaccio di stupefacenti sia arrivata per lei l’assoluzione.

Il debutto della Antonelli era avvenuto proprio in tv, grazie ad alcuni spot – allora chiamati “caroselli” – girati per la Coca Cola. Ma la grande popolarità era arrivata con il cinema, soprattutto per le pellicole a sfondo erotico che l’avevano vista protagonista, sebbene nella sua lunga carriera abbia interpretato anche ruoli impegnati.

Le già citate vicende giudiziarie e un mal riuscito intervento di chirurgia estetica l’hanno costretta al ritiro dalle scene e le hanno provocato conseguenze psicologiche tali da richiedere anche dei brevi ricoveri in un centro di salute mentale. Nonostante gli appelli di alcuni amici attori, l’attrice ha scelto di rimanere nel totale anonimato per gli ultimi anni di vita, chiedendo anche di essere dimenticata.

Advertisements