Advertisements
Advertisements

Caduta Libera, Luxuria vince la prima puntata. Recensione

E’ andata in onda stasera la prima puntata di Caduta Libera, il nuovo preserale di Canale5 in onda alle 18.45 e condotto da Gerry Scotti. Si tratta dell’edizione italiana del format Still Standing, che ha debuttato in Israele ed è poi andato in onda con successo in vari paesi del mondo, tra cui Stati Uniti e Spagna. A noi è piaciuto a metà, e vi spiegheremo subito perché.

E’ stata una puntata speciale a scopo benefico. Abbiamo visto in scena Alex Belli, Carmen Russo, Pierluigi Diaco, Giulia e Silvia Provvedi (le Donatella), Roberta Giarrusso, Andrea Montovoli, Vladimir Luxuria, Michela Coppa, Alessandro Cecchi Paone e Andrea Pucci. E’ stata Luxuria, con una bella performance, ad arrivare in fondo e ad aggiudicarsi 30mila euro da donare in beneficenza.

Proprio la presenza di concorrenti vip ha reso la puntata divertente. Vedere Cecchi Paone che cade su Moccia, o la Giarrusso che non è in grado di dire quale sia la bevanda preferita da Furia, ha sicuramente soddisfatto la curiosità sadica del pubblico. Il problema nascerà domani, quando i concorrenti saranno persone comuni e sarà più difficile tifare o provare simpatia verso questo o quel concorrente.

La parte divertente continuerà ad essere quella della caduta a tradimento nella botola, ma tra dieci puntate sarà ancora lo stesso? Noi temiamo che il meccanismo, ahinoi davvero ripetitivo e a rischio noia dopo pochi minuti, finirà per affossare anche questo game show, come tanti altri presentati da Gerry Scotti.

E tra qualche mese diremo di nuovo “Avanti un altro!”, stavolta non per citare il programma creato Paolo Bonolis, ma per dare il benvenuto ad un qualsiasi altro quiz del preserale che sostituirà Caduta Libera.

Advertisements