Le Iene e abusi nel santuario di Padre Pio (video e gallery)

Nella puntata de  Le Iene Show di questa sera, giovedì 26 marzo, l’inviato Matteo Viviani si è recato alle porte del santuario di Padre Pio, uno dei luoghi di culto più visitati al mondo. Un luogo dove è andata in scena una triste storia fatta di mobbing, abusi, lavori in nero e omertà.

La protagonista del racconto è Anna, una ragazza che ha lavorato all’interno del santuario per dieci ore al giorno, per tutti i giorni della settimana e per 400mila lire. Un lavoro inizialmente in nero che poi venne con il tempo regolarizzato, aumentando anche la paga e che frutterà ad Anna e le sue sorelle anche una casa. Tutto bene, fino a quando un giorno un frate inizia a masturbarsi davanti alla malcapitata giovane ragazza, all’ora ventenne.

A confermare l’accaduto, che purtroppo non è un caso isolato, sono anche altri frati che più volte hanno involontariamente assistito alla scena. Le cose però peggiorano quando Anna si rivolge ai piani alti a Roma, a cui racconta tutto l’accaduto ma senza trovare riscontri trovando solo un “affidati a Dio e prega“. Dalla cucina viene trasferita in portineria ma il frate molesto continua ad importunarla e con lui anche un collega di lavoro che era stato affiancate per ripicca dallo stesso frate. Per Anna inizia una vera e proprio odissea e dopo la denuncia, viene etichettata come una donnaccia e diventa vittima di mobbing, fina al licenziamento per giusta causa ed allo sfratto. Per sua fortuna però trova anche dei frati bravi e furbi che la aiutano e sono proprio loro che, insieme ad Anna, raccontano questa ennesima triste storia che riguarda la Chiesa, l’ente che dovrebbe aiutare i deboli e non abusarne.

Per vedere il video completo del servizio andato in onda questa sera, 26 marzo 2015, potete cliccare questo link

Advertisements