La battaglia Le Pen-D’Alema a Dimartedì: “Dovrebbero essere felici di rimanere nei loro paesi”

Molto interessante la battaglia dialettica tra la Le Pen e Massimo D’Alema andata in scena ieri sera a Dimartedì su La7, al cospetto di Giovanni Floris. Un vero tuffo nel passato, quando sinistra e destra si scannavano su questioni come il nazionalismo e l’immigrazione. Una frase della leader dell’FN riassume tutto (parlando degli immigrati): “Si sono battuti per l’indipendenza, l’hanno ottenuta. Dovrebbero essere felici di rimanere nei loro paesi per costruire il futuro”

Advertisements