Advertisements
Advertisements

Report sul biologico e i “biofurbi” (video integrale)

UPDATE: in calce all’articolo il video integrale della puntata di Report di ieri, domenica 14 dicembre 2014.


Report continua ad indagare sul mondo del biologico con un’inchiesta dal titolo “I biofurbi“, in onda stasera, 14 dicembre 2014, su Rai3. Una prima parte dedicata al riso, una seconda ai cosmetici. Il riso bio viene pagato anche 3 volte tanto rispetto a quello prodotto con agricoltura convenzionale, quella che può usare i diserbanti per combattere le erbe infestanti. Il ‪bio‬ viene pagato di più perché produce di meno. O almeno dovrebbe essere così.

Dal sito del Sinab, del Ministero dell’agricoltura, vediamo però che il riso bio prodotto in Italia ammonta a 570.217 mila quintali, prodotti su 8405 ettari, che fa una media di 67,84 quintali a ettaro, cioè in pratica la stessa media del riso convenzionale. E i risicoltori piemontesi che fanno convenzionale non ci stanno e chiedono controlli. Ma come funzionano i controlli e chi deve controllare?

Creme, saponi e trucchi bio si trovano ormai non solo nelle botteghe dedicate ma anche negli scaffali delle grandi catene di distribuzione. Come facciamo ad essere sicuri che quando prendiamo un cosmetico con la scritta “bio” stiamo comprando davvero un prodotto ‪biologico‬?

Che differenza c’è tra naturale, ecologico e bio? E poi, chi tutela il produttore che ricorre all’agricoltura biologica per fabbricare i propri cosmetici da chi invece usa la parola “bio” solo perché fa vendere di più?

Di questo ed altro si occuperà stasera una puntata che promette scintille, visibile anche in diretta streaming a questo link.

Advertisements