Advertisements
Advertisements

Le Iene e i pericoli nascosti della marijuana (video e gallery)

A pochi giorni dalla notizia del primo brand mondiale di marijuana che sarà lanciato nel 2015, nella puntata di questa sera, mercoledì 26 novembre, de Le Iene Show è stato proposto un servizio che tratta proprio di erba. In particolare Luigi Pelazza, l’inviato che ha realizzato il servizio, non ha tanto voluto mettere in primo piano gli effetti che la marijuana ha sulle persone bensì gli effetti e la qualità di quella che viene venduta in strada.

In molti paesi del mondo la vendita e la commercializzazione di ganja è legale e addirittura ci sono paesi, come l’Uruguay, dove l’erba è statale. Un modo per controllare il commercio, ridurre il consumo di altre droghe e soprattutto per eliminare lo spaccio in strada cosa che in Italia, a quanto pare, è molto diffusa e poco controllato. Pelazza ha acquistato illegalmente da venditori di strada diversa erba e, dopo averla fatta analizzare in laboratorio, ha scoperto che la sua erba era a volte contaminata di pesticidi e nel peggiore dei casi anche da cocaina. Un grande pericolo per chi l’assume, sopratutto per ragazzini adolescenti che potrebbero diventare addirittura dipendenti o rimanere paralizzati (quest’ultimo un effetto dei pesticidi).

Nel servizio de Le Iene, nonostante sia illegale, viene mostrato come chi si “auto-produce” marijuana in casa abbia un prodotto sicuramente migliore e meno nocivo: assenza di pesticidi, assenza di cocaina e un valore di principi attivi (THC) assai minore di quella che viene spacciata in strada. Ma ripetiamo che tutto questo in Italia è illegale, ma ciò non impedisce l’opera di coloro che in strada, ogni giorno, lucrano sulla vita delle altre persone.

Per vedere il video completo del servizio andato in onda questa sera, 26 novembre 2014, potete cliccare questo link.

Aggiornamento: il video è stato momentaneamente tolto dal portale Mediaset (e sembra anche dalla puntata integrale). Attendiamo di vedere se viene rimesso, nel qual caso lo linkeremo immediatamente.

Advertisements