Enrico Mentana contro l’Ice Bucket Challenge

Una voce fuori dal coro, contro la “moda” del momento dell’Ice Bucket Challenge: è quella di Enrico Mentana, che ieri, dal suo profilo Facebook, ha “rimandato al mittente” la sfida che gli era stata lanciata, tra gli altri, da Matteo Renzi – che aveva nominato tutti i direttori di giornali, telegiornali e riviste -, spiegando le proprie ragioni.

A detta del direttore del TgLa7, chi fa informazione ha altri mezzi per catturare l’opinione pubblica e fare in modo che venga sposata una causa. Inoltre, il modo migliore per contribuire ad una raccolta fondi è quello privato. Questo grosso modo il suo messaggio.

Ricordiamo che l’Ice Bucket Challenge è una campagna lanciata dalla Als Association per sensibilizzare le persone sul grave problema della Sla. Prevede che i “nominati” si tirino addosso una secchiata d’acqua ghiacciata entro 24 ore dalla nomina, pubblicandone il relativo video o, in alternativa, donino una somma in denaro.

Molti i vip che hanno aderito a questa sfida. Negli Stati Uniti però, oltre alle secchiate d’acqua ghiacciata, la raccolta fondi ha raggiunto cifre eccezionali (oltre 42 milioni di dollari raccolti in poche settimane). In Italia i vip si stanno tirando addosso secchiate a non finire…ma le donazioni, ad oggi, sono piuttosto scarse.

enrico-mentana-ice-bucket-challenge

Advertisements