Advertisements
Advertisements

Barbara d’Urso scambia Michelle Obama per Oprah?

Ironia o gaffe in piena regola? Tra i numerosi tweet giornalieri di Barbara d’Urso, quasi tutti riguardanti il suo magazine fresco di stampa e uscita nelle edicole, ce n’è uno che ha fatto sgranare gli occhi a qualche centinaio di follower (e non solo). La conduttrice ha infatti postato una foto – un fotomontaggio, chiaramente – che ritrae Michelle Obama con in mano la sua rivista, e con vari hashtag tra i quali campeggia un bell’ “#oprah“.

Sono arrivati subito numerosissimi commenti che le facevano notare il madornale errore, così lei, senza fare alcuna ammissione di colpa, ha ripubblicato la stessa immagine con la didascalia “Glielo ha comprato suo marito Barack O!!” e gli stessi hashtag messi in precedenza. Come a dire, l’avevo fatto apposta, so benissimo di chi si tratti. Ma in pochi se la sono bevuta.

Non contenta, ha scritto un ulteriore tweet nel quale annunciava:

E dopo Michelle Obama in arrivo altri big con il B!!

Come a rimarcare, per l’ennesima volta, che non si era sbagliata. Ciliegina sulla torta, la pubblicazione di nuove immagini di persone che leggono la sua rivista, ancora con l’hashtag #oprah. Pensavate che fosse finita qui? No di certo! Qualche ora dopo, Barbarella ha nuovamente twittato sull’accaduto, scrivendo:

Ed eccoli pronti subito i professionisti dell attacco alla d urso in internet ” gaffe della d urso ” tuonano!!! basta andare sul mio Instagram per notare che L UNICA che seguo e’ proprio Oprah!! Potrei forse non conoscere la sua faccia??? E per notare che in quasi tutte le foto che posto da ieri c e #Oprah Visto che continuano a paragonarmi a lei e in confronto sono una pulce

Inutile dire che il tag #oprah è stato inserito in tutte le foto messe dopo l’accaduto, non certo prima. Insomma, la singola pubblicazione dell’immagine di Michelle Obama con la didascalia errata sarebbe caduta nel dimenticatoio in pochi minuti, ma è stata proprio Barbarella a buttare ulteriore benzina sul fuoco con tutti quei tweet simil arrampicata sugli specchi.

E per tornare alla domanda iniziale: ironia o gaffe? Noi stavolta propendiamo proprio per la seconda ipotesi…

Advertisements