Advertisements
Advertisements

I vertici del M5S in tv: oggi Gianroberto Casaleggio a In 1/2 ora, domani Beppe Grillo a Porta a porta

I tempi in cui Beppe Grillo proibiva ai deputati del Movimento 5 Stelle di partecipare ai talk show di approfondimento politico – con tutto il notorio strascico di processi ed espulsioni contro chi contravveniva al diktat – sono ormai lontani.

Mentre le elezioni europee si avvicinano (si terranno la prossima domenica, 25 maggio 2014) sia lo stesso Grillo che l’ideologo del movimento Gianroberto Casaleggio hanno messo a punto una doppietta di interventi televisivi destinati a smuovere le acque (già agitate) della campagna elettorale.

Oggi domenica 18 maggio 2014 Casaleggio sarà intervistato da Lucia Annunziata nel suo In 1/2 orasu Rai3. Domani 19 maggio sarà poi il turno della discussa ospitata di Beppe Grillo a Porta a porta, in casa del nemico (?) Bruno Vespa.

L’intervista di Casaleggio alla Annunziata andrà in onda oggi alle 14.30 ma è stata registrata ieri. Il fondatore del M5S ha risposto a domande riguardanti svariati temi d’attualità e pare che abbia annunciato un’iniziativa politica “molto forte” in caso di vittoria alle europee.

Beppe Grillo sarà invece protagonista domani di una lunga intervista (un’ora senza spazi pubblicitari) effettuata dal solo Bruno Vespa: è stato anticipato che nel corso del colloquio l’ex comico genovese sfoggerà il plastico di un castello, ovvio riferimento ironico ai celeberrimi modellini di scene del crimine tanto cari a Vespa.

I contenuti delle interviste restano per ora sconosciuti, ma una cosa è chiara: il rapporto del Movimento 5 Stelle con gli schermi televisivi, un tempo oggetto di furiosi attacchi, oggi si è decisamente ribaltato. E questi ultimi interventi in prima persona dei boss del movimento sono solo la punta di un iceberg che comprende l’ormai abituale affluenza di esponenti grillini (da Luigi Di Maio ad Alessandro Di Battista a Giulia Sarti…) nei principali talk show nazionali.

Advertisements