Quel gran pezzo dell’Italia: da stasera l’omaggio di Rai3 a Edmondo Berselli

Indimenticabile giornalista e saggista scomparso prematuramente nel 2010, Edmondo Berselli è il nume ispiratore del programma che andrà in onda su Rai3, in seconda serata, a partire da stasera 8 maggio 2014. Alla conduzione c’è Riccardo Bocca, critico televisivo del settimanale L’Espresso che questo ruolo l’ha ereditato proprio da Berselli.

Quel gran pezzo dell’Italia punta a tracciare un quadro del panorama politico, sociale e culturale del nostro paese partendo dagli scritti di Edmondo Berselli: le ironiche e impareggiabili notazioni del giornalista, lette dalla voce fuori campo di Gioele Dix, faranno da contrappunto a servizi e immagini di repertorio.

Ognuna delle sei puntate tratterà un tema specifico e potrà contare sulla presenza in studio di un ospite che commenterà parole e immagini insieme a Bocca. La prima puntata, Venerati maestri, prende spunto dal titolo di uno dei più noti saggi di Berselli per discutere, partendo dalla celeberrima massima di Alberto Arbasino (l’intellettuale italiano attraversa sempre tre fasi: “giovane promessa”, “solito stronzo” e “venerato maestro”) sul ruolo degli intellettuali, specie di quelli ormai “intoccabili” come Dario Fo e Nanni Moretti. In studio c’è Carlo Freccero, che venerato maestro lo è a pieno titolo.

Sono tutti indiscussi maestri nei loro campi anche gli ospiti che si susseguiranno nel corso delle sei puntate: giovedì prossimo Enrico Mentana per discutere di di politica e calcio, seguito da Mara Maionchi, Fiorello, Giuliano Ferrara e Ilvo Diamanti. Nomi che da soli sono sufficienti a spiegare il grande interesse che è nato intorno a questo nuovo progetto della Rai3 di Andrea Vianello; ci sono tutte le potenzialità per un esemplare di tv intelligente e capace di gettare uno sguardo originale sulla realtà italiana.

Appuntamento alle ore 22.55, su Rai3.

Advertisements