Advertisements
Advertisements

The Voice 2: Battle del 16 aprile 2014

Finite le Blind Audition, per The Voice of Italy 2 si apre la fase di Battle, ovverosia dei duelli tra i concorrenti delle stesse squadre. I quattro coach – Piero Pelù, Raffaella Carrà, Noemi e J-Ax – questa volta non dovranno più contendersi i talenti, ma dovranno anzi scremare le proprie 16 Voci. Due alla volta, sulle note dello stesso brano, i concorrenti delle varie squadre si daranno battaglia e il coach sceglierà di volta in volta il più meritevole.

La novità di questa edizione è la possibilità dello Steal: la Voce eliminata da un coach potrà essere recuperata da un altro coach e inserita nella propria squadra. Ogni coach potrà sfruttare questa possibilità solo due volte nel corso delle Battle.

I quattro coach, per la preparazione di questa fase del talent, sono stati affiancati da alcuni “special coach”: Raffaella Carrà ha chiamato a sé Riccardo Cocciante, ex caposquadra della prima edizione, J-Ax ha voluto Elio e le Storie Tese, Noemi si è fatta aiutare da Frankie Hi-Nrg e infine Piero Pelù da Loredana Bertè.

Se volete rinfrescarvi la memoria, ecco la composizione attuale (con relative foto) delle quattro squadre di The Voice 2: qui il Team Carrà; qui il Team Pelù; qui il Team J-Ax; infine qui il Team Noemi.

Advertisements