Advertisements
Advertisements

Le Iene e Maria Pia, rovinata dall’ospedale (video e gallery)

A Le Iene Show di questa sera, 26 marzo 2014, è stato raccontato un brutto caso di malasanità. Uno dei tanti, purtroppo. Questa volta la protagonista è Maria Pia, un’adolescente di Locri con tanti problemi fisici e mentali a causa di un parto problematico all’ospedale della sua città: nonostante le perdite di meconio e l’evidente stato di sofferenza fetale, i medici hanno fatto attendere ore la madre per un parto naturale, anziché intervenire tempestivamente con un cesareo.

La bimba, nata di colore nero e in asfissia, era ad un passo dalla morte e, secondo i medici, era già condannata. Maria Pia invece è ancora tra noi, ma coi gravi problemi di cui sopra. Per questo motivo il tribunale, nel 2011, ha condannato l’Azienda Sanitaria al pagamento di una somma di denaro significativa: 1,29 milioni di euro. Di questa cifra, non si è visto ancora un centesimo.

La famiglia, composta dai due genitori e altri tre figli, versa in gravi condizioni economiche e spesso è costretta a non sottoporre Maria Pia a visite e terapie a causa della mancanza di denaro. Anche la casa nella quale vivono non è adatta alla giovane – che è costretta su una sedia a rotelle -, a causa delle scale e degli spazi ridotti.

Pablo Trincia è andato all’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria per capire i motivi della mancata liquidazione della cifra che le spetta. Il direttore generale dell’ASP ha promesso di occuparsi personalmente della questione e che entro febbraio la famiglia avrebbe ricevuto i soldi (il servizio risale a gennaio). Peccato che, a fine marzo, i soldi non si siano ancora visti e il direttore generale si sia addirittura dimesso

A questo link il video.

Advertisements