Advertisements
Advertisements

Le invasioni barbariche: Mara Venier contro Arisa

È cominciato tutto il giorno dopo la vittoria di Arisa al Festival di Sanremo 2014: allo speciale di Domenica In dedicato alla manifestazione: la cantante – accolta per ultima e dopo un pomeriggio di feroci critiche in merito alla sua vittoria – è scappata in lacrime dal palco dell’Ariston non appena Mara Venier lanciò un filmato con protagonisti i genitori dell’artista.

Una reazione che ha fatto discutere fino alla dichiarazione della stessa Arisa, giunta la settimana scorsa a Le invasioni barbariche da Daria Bignardi, quando la cantante affermò di essersi dispiaciuta nel vedere i genitori in difficoltà davanti alle telecamere e dichiarandosi contraria alla tv basata sui sensazionalismi, dicendo inoltre che il pubblico avrebbe bisogno di più cultura e meno gossip.

Una presa di posizione mal digerita da Mara Venier, che lunedì ha telefonato Daria Bignardi per farsi ospitare nella puntata di ieri de Le invasioni barbariche, pretendendo il diritto di replica nei confronti della “signora Pippa”, come l’ha chiamata durante l’intervista.

E così la Venier, visibilmente infervorata, ha difeso il suo lavoro e quello dei suoi autori, affermando che il filmato era stato girato e trasmesso dal TG della Basilicata e che a Domenica In pensavano di farle una bella sorpresa mostrandoglielo in diretta. In particolare, la bionda conduttrice della domenica di Rai1 si è detta offesa dall’ipotesi del “complotto” lanciata dalla cantante.

È irrefrenabile Mara, nonostante i vani tentativi da parte della Bignardi di frenare la sua rabbia, ha rincarato la dose bacchettando Arisa e vendicando l’amica e nuora Simona Ventura per la celebre lite in diretta ad X Factor, facendo notare il contrasto con le dichiarazioni fatte dall’interprete di Controvento una settimana fa su La7, quando chiedeva più cultura e meno gossip in tv.

Con la sua forte personalità e le sue opinioni schiette e spesso “controvento”, per restare in tema, Arisa si sta attirando le antipatie di diverse signore del piccolo schermo.

Advertisements