Advertisements
Advertisements

Le Iene e il testimone di ingiustizia (gallery e video)

Nella puntata de Le Iene Show andata in onda questa sera, mercoledì 12 marzo, è stato proposto un servizio molto simile a quello visto sette giorni fa Vita da infiltrato (vedi qua il servizio) con Pablo Trincia e Francesco Francioso, protagonista di quella storia incredibile

Anche il servizio proposto questa sera è stato realizzato dall’inviato Pablo Trincia che ha raggiunto Ignazio Cutrò, già ospite nei giorni scorsi anche nel programma La Vita in Diretta. Un imprenditore agrigentino che ha detto no alla mafia e che ha fatto arrestare i suoi estorsori. Una storia, così come quella di Francioso, che è iniziata con tante promesse dello stato e che è finita nei peggiori dei modi.

Non solo Cutrò ad oggi non ha avuto un sostegno dalle istituzioni, che lui stesso ha aiutato in questi anni testimoniando nei vari processi, ma ha visto anche fallire la sua azienda che prima di tutto questa storia era una azienda sana. Rimasto senza un centesimo e senza lavoro, ha visto anche i suoi due figli lasciare gli studi in quanto non c’erano più i soldi per pagare i vari costi.

Una storia di grande coraggio, fatta di nottate passate a dormire in auto nei boschi per tenere d’occhio le sue attrezzature e i suoi mezzi di lavoro che puntualmente venivano bruciati dalla mafia. Una storia che racconta, ancora una volta, che fine fa chi cerca di scegliere la via giusta e decide di combattere rimanendo stretto alla propria terra. Una storia che ad oggi non ha un lieto fine ma solo l’ennesima dimostrazione di come in Italia la legalità e le persone oneste, avranno sempre la peggio contro mafia e stato.

Qui il link al video del servizio de Le Iene.

Advertisements