Advertisements
Advertisements

Fiorello dopo l’incidente non sta bene

Sembrava un incidente senza troppe conseguenze quello occorso a Fiorello lunedì scorso, invece le sue condizioni generali non sono buone e alcuni sintomi destano un po’ di preoccupazione. Il bollettino medico diffuso ieri parla di edema cerebrale e di cefalea e sintomi di nausea e di vomito, aggravati dall’assunzione della posizione eretta. Per il momento quindi lo showman dovrà stare altre due settimane a letto.

A questo si aggiungono tanti dolori sia fisici che psicologici, come confermato dal fratello Beppe Fiorello, sempre al suo fianco come il resto della famiglia. Fiorello non riuscirebbe a riposare e darebbe segnali di amnesia, sebbene nomini di continuo il pedone investito, il signor Mario di 73 anni, non in pericolo di vita ma comunque in gravi condizioni e con fratture multiple.

In giornata arriveranno altri aggiornamenti sullo stato di salute del popolare conduttore. La speranza è quella di un miglioramento, anche se quel che è certo è che prima di rivederlo al timone della sua Edicola Fiore passerà parecchio tempo.

Advertisements