Advertisements
Advertisements

Riccardo Sinigallia escluso da Sanremo: la sua canzone non era inedita (video)

E’ ufficiale: Riccardo Sinigallia è stato formalmente escluso dal Festival di Sanremo. Alla casa discografica dell’artista, la Sugar, è stata infatti recapitata una lettera di contestazione da parte della Rai che esclude dalla competizione il brano Prima prima di andare via. Motivo: la canzone non era inedita, ed era già stata eseguita in pubblico prima di Sanremo.

Le prove girano in rete da stamattina: sul sito del quotidiano La Provincia di Cremona è stato infatti pubblicato un video che mostra Sinigallia cantare il brano incriminato davanti al pubblico di Cremona durante la rassegna Le Corde dell’Anima. La performance risale inequivocabilmente al giugno 2013 (qui il video). Nella conferenza stampa della quarta serata, stamattina, Fabio Fazio e il direttore di Rai1 Giancarlo Leone hanno dichiarato che sarebbe stato applicato il regolamento del festival e che la direzione artistica si sarebbe riunita per prendere una decisione in merito.

La decisione è stata evidentemente sfavorevole nei confronti dell’artista, ma l’esclusione non può ancora dirsi definitiva: Sinigallia ha 24 ore di tempo per presentare le proprie controdeduzioni, e potrebbe appellarsi ad un cavillo del regolamento secondo cui la denuncia di “mancanza del requisito di novità” andrebbe sporta entro le 24 ore successive alla prima esibizione, circostanza che ovviamente non è avvenuta.

In ogni caso stasera (quarta serata, quella dei duetti) l’artista si esibirà regolarmente sul palco del festival, interpretando come previsto la cover di Ho visto anche degli zingari felici insieme a Paola Turci, Marina Rei e Laura Arzilli.

Advertisements