Advertisements
Advertisements

Festival di Sanremo 21 febbraio 2014: scaletta, anticipazioni, ospiti

Stasera, venerdì 21 febbraio 2014, andrà in onda la quarta serata del Festival di Sanremo 2014, quella dove i cantanti in gara propongono cover di canzoni del passato, da soli o insieme ad altri artisti. Dopo tre puntate complessivamente deludenti sotto il profilo degli ascolti, Sanremo prova a rialzare la testa: la serata dei duetti è sempre stata una delle più interessanti delle scorse edizioni, ed è possibile che anche quest’anno risvegli l’interesse del pubblico tv. I pezzi che saranno proposti stasera sono tutti classici della canzone d’autore italiana: il titolo della serata è infatti Sanremo Club, il Club Tenco incontra il Festival di Sanremo.

Conosceremo inoltre il vincitore delle Nuove Proposte fra i quattro rimasti Zibba, Rocco Hunt, Diodato e The Niro. In conferenza stampa stamattina Fabio Fazio ha annunciato che la competizione fra i giovani sarà sposata alle 22.40, ovvero nel cuore della serata: un plateale cambiamento di rotta rispetto all’orientamento fin qui prevalente che ha relegato le esibizioni di giovani ad orari impervi. La votazione sarà mista: il 50% della classifica finale sarà determinata dai voti del pubblico, l’altra metà dai voti della giuria di qualità.

In più ci sono gli ospiti, almeno due dei quali di sicuro impatto sul pubblico: uno è Marco Mengoni, che arriverà sul palco all’inizio della serata e renderà omaggio a Luigi Tenco; l’altro è Enrico Brignano, che probabilmente presenterà il nuovo programma Il meglio d’Italia in arrivo su Rai1 il 28 febbraio. Previsti poi Gino Paoli insieme a Domenico Rea per una rievocazione della canzone d’autore di scuola genovese; l’attore Luca Zingaretti; e il cantante scozzese di origine italiana Paolo Nutini.

Le esibizioni dei big non saranno oggetto di voto. Ecco i duetti previsti: Antonella Ruggiero (Una miniera); 
Arisa con i Whomadewho (Cuccurucucu
); Cristiano De André (Verranno a chiederti del nostro amore
); Frankie hi-nrg mc con Fiorella Mannoia (Boogie); 
Francesco Renga (Un giorno credi); 
Francesco Sarcina con Riccardo Scamarcio (Diavolo in me
); Giuliano Palma (I say i’ sto cca’
); Giusy Ferreri con Alessio Boni e Alessandro Haber (Il mare d’inverno); 
Noemi (La costruzione di un amore
); I Perturbazione con Viola (La donna cannone
); Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots con Tommy Lee (Nel blu dipinto di blu); 
Renzo Rubino con Simona Molinari (Non arrossire
); Riccardo Sinigallia con Paola Turci, Marina Rei e Laura Arzilli (Ho visto anche degli zingari felici
); Ron (Cara).

Advertisements