Advertisements
Advertisements

Pomeriggio Cinque, Roberta Ragusa e i sensitivi

Pomeriggio Cinque è sempre più un Chi l’ha visto? incentrato su Roberta Ragusa. Se è vero il caso della donna scomparsa veniva trattato anche in passato almeno una volta in settimana, è altrettanto vero che è diventato un argomento giornaliero da quando Barbara d’Urso e gli autori hanno scoperto l’esistenza dei vari sensitivi che conoscerebbero il luogo di sepoltura del cadavere, prima tale Anthony Michele Fois, poi tale Mara Di Canio.

E non ci sarebbe niente di male se il caso occupasse una piccola parte del programma, ma oramai siamo a livelli insuperabili, con puntate quasi monotematiche, intervallate ben che vada da qualche gossip – di quelli che piacciono tanto a Barbarella, su Guendalina Canessa o Rafaella Fico – o da qualche altro caso di cronaca. Ma che non occupi troppo spazio, ché devono parlare i sensitivi!

L’ultimo escamotage trovato è quello di non chiudere completamente l’argomento, ma rimandare a più tardi per ulteriori novità, che magari non sono altro che una ripetizione di quanto detto pochi minuti prima. E la gente, manco a dirlo, abbocca e attende con ansia gli altri aggiornamenti.

D’altra parte, sono gli ascolti che contano e su quelli ultimamente non si può dire proprio niente: il pomeriggio di Canale5, tra soap, Uomini e donne e il contenitore di Barbara d’Urso, è vincente ormai da tempo. I vertici Mediaset gongolano, i conduttori pure…e in fondo in fondo chisseneimporta di fare un minimo di informazione…

Advertisements