Le Iene: l’intervista doppia a Nichi Vendola e Carlo Giovanardi (video)

“Giovanardi, sei a disagio ad avere un gay dichiarato al tuo fianco? Vendola, sei a disagio ad avere un Giovanardi dichiarato al tuo fianco?”

Così comincia l’intervista doppia al leader di SEL e al senatore PdL andata in onda ieri sera durante Le Iene Show: un confronto divertente, anche se abbastanza ovvio, tra due protagonisti della politica che hanno posizioni contrapposte su (quasi) tutto. Il tema predominante è stato la liberalizzazione delle droghe leggere, di cui notoriamente Vendola è sostenitore e Giovanardi strenuo avversatore: e proprio di Giovanardi (oltre che di Gianfranco Fini) porta la firma la famigerata legge sull’uso di stupefacenti attualmente in vigore, una delle più aspre e severe d’Europa soprattutto per via della mancata distinzione tra droghe leggere e pesanti. “Un concentrato di bestialità” per Vendola, “una delle leggi più avanzate del mondo” secondo Giovanardi.

Non sono mancati poi riferimenti a “temi etici” come aborto, eutanasia ed omosessualità, il tutto ovviamente condito dalle domande scorrette tipiche del programma di Davide Parenti (“Giovanardi, se tuo figlio si fidanzasse con Vendola?”). Tante frecciatine reciproche tra i due politici punteggiano un’intervista che riserva qualche sorpresa, come quando si arriva alla domanda trabocchetto “Pesa più un grammo d’erba o un grammo di fumo?”: “…Mica sono un tossicologo!” sbotta Giovanardi.

Qui il video dell’intervista doppia.

Advertisements