Advertisements

Morto Philip Seymour Hoffman, probabile overdose

Philip Seymour Hoffman è stato trovato morto nella sua casa di Manhattan, a soli 46 anni. La causa più probabile al momento sembra quella di un’overdose: dai primi dettagli resi noti dalla polizia sembra infatti che il grande attore e regista, al momento del ritrovamento, si trovasse in bagno, con una siringa nel braccio.

Philip Seymour Hoffman era noto al grande pubblico per i tanti film che l’avevano visto protagonista, nonché per i numerosi premi vinti in carriera, tra cui un Oscar nel 2005 per il film A sangue freddo.

Pochi sanno però che l’esordio come attore era avvenuto proprio in tv, con una piccola parte nel telefilm Law & Order, nell’episodio intitolato The Violence of Summer. Da allora la sua carriera si è divisa tra cinema e teatro, con qualche breve ritorno in tv, come per la miniserie HBO Empire Falls – Le cascate del cuore.

Tra i suoi ultimi lavori cinematografici vanno senza dubbio citati alcuni dei film della saga di The Hunger Games, uno dei quali lo vedrà protagonista nel 2015.

Advertisements
CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.