Advertisements
Advertisements

Braccialetti rossi, al via la nuova fiction di Rai1 (gallery)

Prende avvio stasera 26 gennaio 2014, su Rai1, una fiction che promette di portare una ventata di novità nel genere. Braccialetti rossi, diretta da Giacomo Campiotti, prodotta dalla Palomar insieme a Rai Fiction, è la versione italiana di una fortunata miniserie spagnola – Polses Vermelles – i cui diritti di remake sono stati acquisiti perfino da Steven Spielberg.

La trama segue le vicende di sei adolescenti ammalati che stringono amicizia all’interno di un ospedale per aiutarsi e darsi sostegno. Ogni membro del gruppo indossa un braccialetto rosso ed è contraddistinto da con un nomignolo che ne riassume il “ruolo”: sono Leo il Leader (Carmine Bruschini), Vale il Vice-Leader (Brando Pacitto), Cris la Ragazza (Aurora Ruffino), Davide il Bello (Mirko Trovato), Toni il Furbo (Pio Luigi Piscicelli), Rocco l’Imprescindibile (Lorenzo Guidi). Ognuno è interpretato da un giovane attore più o meno agli esordi, mentre il cast “degli adulti” comprende nomi come Laura Chiatti, Michela Cescon, Carlotta Natoli, Giampaolo Morelli e Andrea Tidona.

Abbinare una tematica forte come la malattia a dei protagonisti molto giovani è una scelta azzardata, soprattutto per il forte rischio di cadere nel patetico: ma i nomi coinvolti nell’operazione – il produttore Carlo Degli Esposti già responsabile di Montalbano, il pluripremiato sceneggiatore Sandro Petraglia – sono decisamente una garanzia di qualità. Non resta quindi che sintonizzarsi su Rai1 alle 21.30 per la prima delle sei puntate previste.

Advertisements