Amici 13: fuori Cesare Cernigliaro. Alessio Trimboli si salva dalla maglia nera

Nuova eliminazione nel talent Amici di Maria De Filippi, edizione 2013/2014  in onda su Canale5. Nella puntata di ieri, 21 gennaio 2014, è stato Cesare Cernigliaro a dire addio al sogno del serale. Il giovane rapper era stato messo in maglia nera dall’insegnante Klaus Bonoldi che lo aveva giudicato acerbo e ancora all’abc del rap.

Cesare dopo qualche giorno di studio e notti insonne, cerca di rispondere alle critiche: si presenta con un nuovo brano di un minuto ma durante l’esibizione si scorda il testo, dando la colpa all’emozione, e improvvisa. La verifica non va affatto bene e prosegue con un breve estratto di “Fuori dal tunnel” di Caparezza. Poco dopo Bonoldi si dice pronto per il verdetto e chiede l’eliminazione. L’insegnante apprezza la sforzo ma precisa che non è pronto per scalare la montagna. Gli altri insegnanti, Rudy Zerbi, Grazia Di Michele e Carlo Di Francesco, concordano e quindi Cesare Cernigliaro deve abbandonare la scuola di Amici.

La puntata prosegue con una Masterclass del cantante James Blunt che incontra i cantanti della scuola. Intanto per il ballo viene lanciata una nuova sfida: un passo a tre che vede protagonista due professionisti e un allievo. L’insegnante Garrison chiama Giacomo Castellana e Paolo Busti. I due si giocano la possibilità di esibirsi sabato: la sfida viene vinta da Giacomo.

Infine Rudy Zerbi chiama in studio Alessio Trimboli per una possibile maglia nera. Il ragazzo si esibisce in “Home” e “Meraviglioso amore mio” e riesce a convincere l’insegnante, salvandosi così dalla maglia nera.

Advertisements