Advertisements
Advertisements

Paola Ferrari, Le Iene, il twerkatore e la presunta aggressione (video)

Paola Ferrari ha subito una violenta aggressione da parte di quelli de Le Iene show, con tanto di mancamento e stato di choc per diverse ore. E’ quanto scritto su un’Ansa battuta nel pomeriggio, che spiega con dovizia di particolari come sarebbe avvenuta l’aggressione ad opera di quel brutto ceffo del twerkatore – Stefano Corti, del quale ci siamo occupati anche in passato -, che avrebbe spinto e schiacciato la giornalista sulle porte a vetro della sede Rai di Milano.

La Ferrari ha precisato che non avrebbe sporto denuncia verso il twerkatore, ma tutta la redazione de La Domenica Sportiva ha espresso solidarietà e ha condannato “per il cattivo gusto e la gravità” lo scherzo, che “non ha nulla a che fare con la satira o l’ironia“.

Che il twerkatore non sia uno dei personaggi più riusciti de Le Iene non ci piove. Ma nei tanti servizi mandati in onda che lo vedevano protagonista, mai l’abbiamo visto aggredire le proprie “vittime”, né abbiamo notato reazioni particolarmente infastidite da parte dei vip di turno.

Per far capire come fossero andate veramente le cose, quelli de Le Iene hanno messo online a tempo di record l’intero video sulla fantomatica aggressione. Potete vederlo cliccando questo link e trarre le vostre conclusioni.

Spinte non se ne vedono e anche il contatto fisico tra il twerkatore e la Ferrari sembra essere minimo. Ma possiamo anche capire lo stato di choc della giornalista dopo essersi trovata di fronte a cotanta bruttezza. Per questa sua terribile esperienza, anche noi ci sentiamo di esprimere la nostra solidarietà…

Advertisements