Crozza a Ballarò del 3 dicembre 2013 (video)

Maurizio Crozza ha aperto anche stasera Ballarò con la consueta copertina satirica. Il comico ha esordito dicendo di essere un cretino, ma non uno qualsiasi: il re dei cretini. Solo un cretino come lui, ha detto a Giovanni Floris, avrebbe infatti potuto sperare che la Corte Costituzionale oggi decidesse se il “porcellum” è costituzionale o no.

Tutto l’intervento di Crozza ha riguardato proprio la Corte Costituzionale. Il comico ha anche ironizzato sugli stipendi dei nostri giudici: il Presidente della Corte prende il triplo del Presidente della Corte americana; in più i giudici ci costano 750 euro al giorno di auto blu, neanche avessero Alonso come autista.

A voi il video di Maurizio Crozza a Ballarò del 3 dicembre 2013:

Advertisements