Advertisements
Advertisements

Teo Mammucari polemizza con Antonio Ricci ed Enrico Brignano, in attesa de Lo show dei record

Questa settimana la rivista Chi, diretta da Alfonso Signorini, ha raggiunto Teo Mammucari, il noto conduttore tra pochi giorni alla guida de Lo show dei record. E si è trattata di un’occasione ghiotta per togliersi alcuni sassolini dalle scarpe, visto il tenore di diverse dichiarazioni rilasciate.

Primo bersaglio di Mammucari sembra essere Antonio Ricci: per un breve periodo suo padrino televisivo, insieme hanno lanciato Veline, Velone e Cultura moderna, e pare addirittura che l’ex animatore di Velletri fosse pronto per condurre una stagione di Striscia la notizia al fianco di Raffaella Carrà, decisione poi ritirata dallo stesso Ricci.

Nell’intervista, Mammucari polemizza rifiutandosi di rivelare la motivazione e invitando i giornalisti a chiedere direttamente al papà del Gabibbo con il quale, precisa, è legato ancora da un rapporto d’amicizia nonostante non lo faccia più lavorare nelle sue trasmissioni.

Proseguendo nell’intervista, leggiamo un Mammucari particolarmente astioso anche nei confronti di un suo collega; afferma infatti di essere stato contattato da Davide Parenti per la conduzione della scorsa edizione de Le iene, salvo poi essere scartato in quanto in coppia con Enrico Brignano non sarebbe stato adatto. Mammucari però precisa sprezzantemente che non avrebbe mai lavorato con Brignano, perché il comico romano, per poter recitare i suoi monologhi di un’ora e mezzo, ha bisogno di essere affiancato da un attorino.

Un’intervista col giusto pepe, per far parlare di sé in attesa del suo ritorno in prima serata su Canale5 con Lo show dei record, giovedì 13 settembre.

Advertisements