Le Iene e il night club bordello di Correggioli (video e gallery)

Luigi Pelazza de Le Iene ha documentato in un servizio la “particolarità” di un night-club di Correggioli, località del comune di Ostiglia, Mantova, che in realtà era un vero e proprio bordello e per giunta “legalizzato”, dato che anche le forze dell’ordine sapevano ciò che si faceva al suo interno (e passavano ogni tanto per prendersi un caffè). La proprietaria, Monica, una signora dall’apparenza pulita, gestiva anche un albergo a Ostiglia che all’occorrenza si trasformava in una casa d’appuntamenti.

Si trattava insomma di una maitresse, con attualmente 10-15 ragazze al suo servizio. Nel night-club – dal nome Red Devil -, anziché trovare le classiche spogliarelliste, nessuna ragazza ballava, ma era lì ad attendere qualche cliente: 10 minuti nel privè per consumare in cambio di 100 euro, di cui 25 andavano alla proprietaria. In hotel invece, se a trovare i clienti era lei, si prendeva la metà.

Un giro d’affari clamoroso, migliaia di euro a serata (in nero), visti i tantissimi avventori del locale. Raggiunta da Luigi Pelazza, che l’ha accusata di favoreggiamento, induzione e sfruttamento della prostituzione, prima Monica ha tentato di negare, poi ha detto di non aver mai obbligato nessuna ragazza. Pelazza ha lanciato quindi un messaggio sibillino alle forze dell’ordine. Per il video completo, potete cliccare qui.

Advertisements