Advertisements
Advertisements

Mediaset Extra relega Pomeriggio Cinque e Forum a notte fonda. Il fallimento del catch up

Qualche anno fa il catch up doveva essere la nuova frontiera della televisione: sfruttare i nuovi canali digitali per poter riproporre i programmi principali delle reti generaliste in replica ad orari diversi doveva essere una delle chiavi del successo del digitale terrestre; eppure, dando un’attenta occhiata ai palinsesti di Mediaset Extra, così non sembra.

In principio era La5, che proponeva in replica in seconda serata Pomeriggio Cinque e in altri orari Uomini e donne. Una collocazione durata poco, dato l’insuccesso delle repliche della d’Urso, repentinamente spostate al primo mattino e sostituite dalla riproposizione del pomeridiano di Maria De Filippi. Poi è stata la volta di Mediaset Extra, che affiancò Mediaset Plus nella riproposizione di Forum proponendolo a diversi orari: dopo una manciata di settimane nel primo pomeriggio, la trasmissione di Rita Dalla Chiesa è stata repentinamente sostituita da repliche di vecchi show come Ciro il figlio di Target e Non è la Rai, che ottennero ben più successo, per essere spostata all’1 del mattino. Con il passare dei mesi, il tribunale di Canale5 è slittato sempre più in avanti con l’orario, fino ad assestarsi all’attuale collocazione delle 3.30 del mattino.

Contemporaneamente, con la chiusura di Mediaset Plus (che dalle parti di Sky siano più lungimirant che a Cologno?), Mediaset ha proposto Pomeriggio Cinque nella fascia del mezzogiorno; una collocazione decisamente sfortunata, dato che dopo alcuni mesi la trasmissione Videonews è stata sostituita da fiction in replica come Sei forte maestro e Piper e spostata addirittura alle 2 del mattino. Sì, c’è da dire che i programmi di Barbara d’Urso e Rita Dalla Chiesa godono di un secondo passaggio rispettivamente alle 6.30 del mattino e alle 8 (ma chi si alza all’alba per sentire le ultime news sugli omicidi?), ma è evidente che se Mediaset relega ciò che sulla generalista vuole spacciare per grande successo alle fasce orarie meno seguite della giornata per bassi ascolti, forse è il primo segno non solo che del catch up di certe trasmissioni non gliene importa quasi a nessuno, ma che le stesse trasmissioni sono decisamente poco appetibili.

Advertisements