Questa sera a Matrix il documentario su Enzo Tortora

Stasera, 12 novembre 2013, a partire dalle ore 23.40 su Canale 5, andrà in onda in prima visione uno stralcio di Enzo Tortora, una ferita italiana. Alcuni estratti del documentario di Ambrogio Crespi, escluso tra le polemiche all’ultimo Festival Internazionale del Film di Roma, saranno infatti trasmessi all’interno del programma Matrix. Il conduttore Luca Telese raccoglierà i pareri e i commenti sia dei protagonisti che dei politici che presto potranno vedere il documentario che verrà proiettato integralmente alla Camera e al Senato.

Un film che vuole ricostruire quanto accaduto ad Enzo Tortora negli anni ottanta, quando venne arrestato con l’accusa di associazione per delinquere di stampo camorristico. Il noto conduttore e giornalista italiano trascorse sette mesi in carcere e successivamente un periodo agli arresti domiciliari. Una battaglia durata oltre tre anni e in cui Tortora si è sempre proclamato innocente fino a quando, il 15 settembre 1986, viene assolto con formula piena. Rimangono impresse le parole che Tortora pronunciò davanti ai giudici della Corte d’Appello di Napoli:

Sono innocente. Lo grido da tre anni, lo gridano le carte, lo gridano i fatti che sono emersi da questo dibattimento! Io sono innocente, spero dal profondo del cuore che lo siate anche voi.

Advertisements