Advertisements
Advertisements

La Grande Guerra: i documentari restaurati su Rai Storia

Per gli appassionati di storia, e in particolare della Prima Guerra Mondiale, segnaliamo la partenza stasera su Rai Storia della serie di documentari La Grande Guerra, realizzata da Hombert Bianchi nel 1965 per il 50esimo anniversario del conflitto. La serie si compone di sette documentari restaurati in alta definizione e aggiornati grazie al contributo di storici e studiosi; un’anticipazione delle commemorazioni che la Rai, l’Italia e tutta Europa stanno preparando in occasione del Centenario della Grande Guerra, a partire dal 2014.

Guida e testimone dei documentari sarà il bravo Carlo Lucarelli, che introdurrà in ogni puntata le immagini più spettacolari e significative del primo conflitto mondiale. La ricostruzione degli eventi che portarono alla guerra, gli scenari strategici e i passaggi diplomatici per evitarla, consentiranno al telespettatore di entrare nel cuore del conflitto e dentro le conseguenze che questo ebbe sulle popolazioni civili.

Carlo Lucarelli indagherà sull’aspetto più nascosto, ma allo stesso tempo più significativo del racconto: dall’omicidio dell’Arciduca Francesco Ferdinando alla nascita dell’aviazione italiana, dalla disfatta di Caporetto alla canzone del Piave. Cinque storici che hanno approfondito vari aspetti del conflitto, da quello militare a quello diplomatico, da quello sociale a quello politico, diranno la loro: Bruna Bianchi, Giovanni De Luna, Emilio Gentile, Mario Isnenghi e Lucio Villari.

L’appuntamento è per questa sera alle 22.15 su Rai Storia, canale 54 del digitale terrestre.

Advertisements