Mediaset, autunno a tutte news. Più spazi per TG4, TG5 e Studio Aperto

Mediaset punta sempre più all’informazione. Dopo aver rinfrescato i contenuti di TGCOM24 con nuovi spazi e programmi, Mauro Crippa, direttore dell’informazione Mediaset, illustra la sua nuova strategia per un’informazione sempre più capillare sfruttando anche le redazioni dei telegiornali delle reti.

La novità più grande è anche quella di cui si è più parlato negli ultimi mesi: il TG4 sarà completamente rinnovato nella scenografia (che non prevederà il classico bancone), nella grafica e nella sigla – di cui possiamo mostrarvi un fotogramma – e avrà una nuova edizione alle 14 che, stando ai palinsesti diffusi fino ad ora, dovrebbe durare ben 45 minuti. Confermati gli appuntamenti delle 11.30, delle 18.55 e delle Night News, il direttore Giovanni Toti ci tiene a far sapere che verranno sfruttate le risorse interne della testata di Retequattro, finora sempre rimaste in ombra dell’ingombrante ex direttore Emilio Fede.

E proprio Fede ha puntato il dito contro il suo successore, accusandolo di aver dimezzato gli ascolti del suo telegiornale (che però, dati alla mano, sono rimasti sullo stesso livello di quelli riportati durante la sua gestione). L’ex direttore – che in questi giorni si è inoltre dato da fare annunciando la volontà di gestire un movimento politico chiamato Vogliamo vivere – è stato inoltre parzialmente smentito dallo stesso Crippa in merito al presunto programma che sarebbe allo studio e prossimo per la messa in onda, ma il direttore nelle news ha precisato che Mediaset non ha chiuso in faccia le porte a Emilio Fede e che ogni trasmissione proposta alla dirigenza verrà presa in considerazione.

Novità anche per Italia1, che lascerà più spazio nella sua programmazione a Studio Aperto. Non si tratterà però di un’edizione notturna, da anni chiesta dalla redazione del telegiornale ma mai concessa, ma di un allungamento dell’edizione delle 18.30 (decisamente meno seguita della fortunata prima edizione delle 12.30, inserita in un orario strategico) che proseguirà fino alle 19.20 proponendo rubriche varie. Il telegiornale, anch’esso di Giovanni Toti, assorbirà quindi i venti minuti attualmente occupati da Sport Mediaset, che andrà in onda in versione extralarge su Italia2 allo stesso orario, andando però a scontrarsi frontalmente con l’edizione serale del tg di Rete4.

Sperimentazione anche per il TG5. Nessuna novità per quanto riguarda le edizioni giornaliere,  tutte confermate, ma sarà compito della testata di Clemente Mimun colmare il vuoto lasciato in seconda serata dal passaggio di Alessio Vinci alla domenica pomeriggio, con conseguente cancellazione di Matrix. Confermata quindi l’ipotesi degli speciali in seconda serata del TG5 e definitivamente accantonato il rumor che voleva Augusto Minzolini pronto per una seconda serata sulle reti del Biscione.

Un inverno a tutte news per le reti Mediaset. Una garanzia per fare ascolti, che con le news rimangono tendenzialmente medio alti, sfruttando redazioni già pagate.

Advertisements