Maurizio Crozza in esclusiva a La7 per tre anni

Si è risolta la questione che riguardava la prossima destinazione televisiva di Maurizio Crozza, con tanto di polemiche sul probabile compenso che il comico avrebbe ottenuto dalla Rai se veramente il suo show fosse destinato al pubblico di Rai1; Crozza resta a La7.

La conferma è arrivata stamattina tramite una conferenza stampa indetta da Urbano Cairo proprio per annunciare alla stampa la notizia; ma non solo! Il contratto di Crozza, concretizzatosi anche grazie alla mediazione del suo agente Beppe Caschetto che ha valutato per lungo tempo le proposte provenienti dalle altre aziende televisive, lo legherà a La7 per ben tre anni, a partire dal gennaio 2014 e fino a tutto il 2016.

La scelta di rimanere a La7 pare sia stata maturata in base alla tenacia di Cairo, che ha assicurato la massima libertà al comico e ha mostrato grande interesse nel trattenere Crozza tra le proposte della sua emittente.

Il contratto è in esclusiva ma non escluderà gli interventi dell’ex componente dei Broncoviz a Ballarò, in onda su Rai3, per i quali Crozza percepisce un compenso di 2.500 euro a puntata, secondo quanto dichiarato da Caschetto.

Advertisements