Advertisements
Advertisements

Lucignolo 2.0 da stasera in prima serata su Italia1

È ai nastri di partenza una nuova edizione di Lucignolo, che ha aggiunto per l’occasione al uso titolo il 2.0, segno di un distacco dalle trash-edizioni “Bellavita” andate in onda nelle edizioni, che si erano distaccate dalla natura d’inchiesta sul mondo dei giovani italiani per lasciar spazio ad aspiranti modelle ed ex gieffine in cerca di un posto al sole.

Ad aver voluto fortemente il ritorno di Lucignolo è stato il suo ideatore Mario Giordano, che aveva portato al debutto la trasmissione nella seconda serata di Italia1 nel lontano 2003, come rotocalco di Studio Aperto di cui all’epoca era direttore. Col passaggio di Lucignolo sotto la testata Videonews, la trasmissione è stata cancellata dai palinsesti, ma ora che Giordano è a capo della testata trasversale Mediaset non poteva perdere l’occasione di riproporre il suo cavallo di battaglia.

Per Lucignolo sarà un ritorno alle origini: sempre condotto dalla storica voce di Maurizio Trombini, sarà dedicata molta più attenzione alle inchieste sui giovani (e meno gossip) e andrà in onda in diretta per seguire insieme ai telespettatori la trasmissione e interagire con il pubblico. Protagonista di alcuni servizi sarà Fabrizio Pisu, star di YouTube, che improvviserà dei flashmob in giro per l’Italia, mentre ogni puntata a turno un giornalista Mediaset presidierà una piazza per 24 ore consecutive per realizzare un reportage su quel che di più insolito accade nell’arco di una giornata.

La trasmissione andrà in onda ogni domenica alle 21.30 su Italia1 e, in replica, ogni lunedì alle 21.10 su Mediaset Extra.

Advertisements