Paolo Bonolis alla conduzione di Scherzi a parte?

Paolo Bonolis è pronto per tornare in prima serata, e pare che il titolo del programma che segnerà il suo ritorno nella prestigiosa fascia serale sia – a sorpresa – quello dello storico Scherzi a parte. Ideato nel 1992, Scherzi a parte ha bisogno di riprendersi dall’ultima sfortunata edizione condotta da Luca e Paolo, e per questo motivo si è pensato di dare una nuova vita affidandolo, da gennaio 2014, alle cure di uno dei più amati mattatori televisivi e ad uno degli autori più apprezzati del momento, Davide Parenti, già papà de Le iene.

L’indiscrezione arriva direttamente da TV Sorrisi e Canzoni, che spiega però che il format sarebbe totalmente rivoluzionato rispetto al passato; piatto forte di ogni puntata non saranno i filmati con gli scherzi, bensì le interviste alla David Letterman che Bonolis proporrà ai suoi ospiti, mischiando vita privata, attualità e cronaca. Un pretesto che, tutto sommato, potrebbe riportare in onda uno dei tanti aspetti del tanto apprezzato Il senso della vita.

Se la notizia si concretizzasse, non potremo non dirci perplessi dalla decisione di riesumare un marchio storico e con una connotazione ben precisa stravolgendone per buona parte i contenuti, così come ci stupisce che Paolo Bonolis accetti la conduzione di una trasmissione dal passato glorioso e col rischio di farsi veramente del male nel caso le idee di Parenti (ma sarà questo il progetto rivoluzionario a lui affidato per Canale5? Che delusione…) non dessero i frutti sperati.

E a meno che Paolo Bonolis non ci sorprenda con staffette alle quali – da parte sua – non siamo abituati, sarà veramente difficile rivedere il sempreverde e godibile Ciao Darwin in primavera, così come era stato annunciato la scorsa estate.

Advertisements