Advertisements
Advertisements

Avanti un altro con Roy, il gigolo de Le Iene

Nella prima puntata stagionale de Le Iene Show è stato mostrato un servizio su un certo Roy Dolce, gigolo da svariate migliaia di euro mensili di introito e circa 200 clienti (donne) l’anno. Roy era stato multato dal fisco per evasione fiscale, beccato a causa di giri “sospetti” sul suo conto corrente, dove ingenuamente versava i suoi profitti. In realtà Roy avrebbe voluto pagare le tasse – così almeno sosteneva -, ma il suo non è un lavoro riconosciuto.

Pensavamo che di Roy si sarebbe persa ogni traccia dopo la sua apparizione a Le Iene, ma rieccolo, a pochissimi giorni di distanza, come concorrente di Avanti un altro!, versione domenicale tematica. Il tema della puntata era “Zitelle e zitelli” e il gigolo era lì appunto come single, come lo era anche Massimo Lopez, arrivato poi al gioco finale, ma con scarso risultato.

Che Roy, dopo la maxi multa per evasione, stia tentando di riciclarsi come volto televisivo? Almeno in questo caso potrebbe pagare le tasse e vedrebbe riconosciuto il frutto del suo duro lavoro.

Advertisements