Striscia la notizia con Virginia e Michelle: la coppia non funziona

Virginia Raffaele e Michelle Hunziker hanno debuttato stasera al timone della nuova edizione di Striscia la notizia, accompagnate dai due velini Pierpaolo Petrelli ed Elia Fongaro. La prima impressione è stata quella di uno stravolgimento non particolarmente riuscito: il programma è risultato un po’ freddo e poco “familiare”, con servizi tra l’altro “fiacchi” per una serata d’esordio.

Va detto che sia la Raffaele che la Hunziker avrebbero saputo dire la loro. La prima, superlativa nel ruolo di Nicole Minetti – uno dei suoi personaggi più riusciti -, è parsa a proprio agio e per nulla emozionata; la seconda, ormai di casa, ha conservato il solito sorriso (che i fan del programma a quanto pare apprezzano) nonostante il pancione ingombrante.

A non aver funzionato è stata la coppia, non le due conduttrici prese singolarmente. Questo perché entrambe sono abituate ad avere un ruolo “da spalla” – importante, ma pur sempre da spalla – e lo sanno ricoprire molto bene, ma il contesto richiedeva un compito diverso. Ad avere una parte “predominante” in questo nuovo duo sarebbe dovuta essere la Hunziker, ma non è riuscita a centrare l’obiettivo.

I velini, a petto nudo, seri e in versione “macho”, non hanno fatto altro che aumentare ulteriormente la rigidità della puntata. E a nulla è servita la presenza della finta Belen Rodriguez – sempre la bravissima Raffaele – coi suoi autoscatti: il debutto avrà lasciato perplessi parecchi spettatori.

Advertisements