Advertisements
Advertisements

Daniel Toaff in “pensione”: la Rai precisa

Sono ormai parecchi mesi che si parla dello strano pensionamento di Daniel Toaff, ex vicedirettore di Rai1 ed ex responsabile de La Vita in Diretta e Domenica In. Ne parlavamo addirittura nel maggio scorso, quando si faceva sempre più strada l’ipotesi di un “allontanamento” di Toaff dalla Rai con una scusa piuttosto assurda: una responsabilità del dirigente verso la (involontaria) messa in onda di una bestemmia durante il matrimonio di Valeria Marini e Giovanni Cottone, nonché la decisione stessa di trasmettere alcune immagini del matrimonio durante Domenica In.

Ordunque, nei giorni scorsi la querelle Toaff-Rai è giunta ad una conclusione e l’ormai ex dirigente ha accettato di andarsene in pensione, firmando un accordo di conciliazione con la Rai. Nell’accordo, la Rai si è anche impegnata a diffondere un comunicato che mettesse fine alle voci circolate in questi ultimi mesi sull’ipotetica responsabilità di cui parlavamo prima. Proprio nelle ultime ore questo comunicato è stato diffuso:

In merito alle notizie riportate da alcuni organi d’informazione sul pensionamento di Daniel Toaff, vice direttore di Rai1, collegate con la messa in onda all’interno della trasmissione “La Vita in Diretta” del matrimonio di Valeria Marini, la Rai puntualizza che Daniel Toaff ha lasciato l’Azienda per raggiunti limiti di età.

E prosegue sottolineando “l’assenza di colpe” di Toaff:

In merito poi al matrimonio della Sig.ra Marini, la Rai ribadisce di non aver pagato per le riprese e che la scelta di mandare in onda le immagini dell’evento era stata pienamente condivisa dal direttore di Rai1, Giancarlo Leone, responsabile editoriale della rete.

Tutto è bene quel che finisce bene quindi, anche se, visti i risultati d’ascolto delle prime settimane de La Vita in Diretta con il cambio di conduzione e di “squadra”, viene da chiedersi se la Rai non si stia un po’ pentendo di non aver lasciato Toaff al proprio posto. Anche perché, a quanto pare, sarà lui il responsabile del prossimo pomeriggio di La7 con Rita Dalla Chiesa, quindi la voglia di lavorare non gli mancava di certo…

Advertisements