Pechino Express 16 settembre 2013: nessun eliminato (gallery)

La busta nera ha così decretato: nessun eliminato per la puntata di Pechino Express del 16 settembre 2013. In ballo per l’eliminazione erano i nuovi entrati, i “figli di” Giovanni e Costantino – ribattezzato Costia -, figli di Gigliola Cinquetti e Luciano Teodori e definiti da Costantino Della Gherardesca “due guerriere travestite da boy-scout”. Il perché lo lasciamo immaginare a voi.

La puntata è iniziata con una prova particolare: i concorrenti, dotati di balestra, dovevano centrare dei bersagli con le foto delle coppie avversarie, scegliendo quelle più odiate. Con tre bersagli centrati si partiva per la missione. A sorpresa le più colpite sono state le “modelle” Ariadna Romero e Francesca Fioretti. Gli “amici” Alessio Sakara e Stefano Venturini sono i primi a riuscire nell’impresa.

A giocarsi la prova immunità sono stati gli “amici”, gli “olimpionici” Massimiliano Rosolino e Alessandra Sensini e i “laureati” Daniel Moreno Mendosa e Laura Caratelli. Ancora una volta ad avere la meglio sono stati Sakara e Venturini, che si sono qualificati di diritto alla quarta puntata e si sono risparmiati un buon tratto di strada.

A vincere infine la tappa sono stati gli “olimpionici”, che hanno potuto così scegliere chi eliminare tra le coppie arrivate ultime. Ancora una volta fanalino di coda sono risultati i “laureati”, questa volta in compagnia della nuova entrata coppia dei “figli di”, che avevano avuto però l’handicap (dato dalla coppia di “amici”) di dover portare con loro una sposina vietnamita.

Come detto all’inizio, la scelta degli “olimpionici” è stata proprio quella di eliminare i “figli di”, ma la busta nera conteneva la scritta “Non eliminati“, quindi lunedì prossimo saranno tutti nuovamente in gara.

Advertisements