11 settembre 2001 – La versione di Al Quaeda stasera su Cielo

Tra i tanti (e doverosi) programmi che quest’oggi ricorderanno il drammatico attentato dell’11 settembre, sarà proposto su Cielo, in prima tv assoluta, un’inchiesta che ripercorre la giornata dal punto di vista di Al Qaeda. Il reportage, dal titolo 11 settembre 2001 – La versione di Al Qaeda, racconta, attraverso riprese inedite, filmati di Al Qaeda e interviste esclusive, come Osama Bin Laden abbia pianificato l’attacco alle Torri Gemelle.

Nel corso del racconto, per ricostruire il quadro generale, verranno mostrate testimonianze di diversi membri di Al Qaeda: dal reclutatore Azul Abri, alla vedova del leader Karim El Mejjati; da uno scienziato malese, ad un altro strettissimo collaboratore di Bin Laden in Pakistan.

Si parlerà della “preparazione generale”, dal finanziamento e l’organizzazione dei campi di addestramento in Afghanistan, alla selezione degli attentatori, dalla definizione dei piani di attacco, alla ricerca del consenso interno. Nel reportage anche un documento inedito che parte dai primi anni ’90, quando Bin Laden inizia la sua guerra santa contro gli Stati Uniti, per arrivare ai primi progetti di un possibile grande attentato da realizzarsi con aerei civili.

Verrà raccontato anche dell’assassinio del comandante Massoud due giorni prima del’11 settembre, per trovare il consenso dei talebani; poi delle reazioni di stupore di molti esponenti di Al Qaeda di fronte all’attacco alle torri gemelle, degli attentati di Bali, Madrid e Londra, fino ad arrivare all’uccisione di Bin Laden il 2 maggio 2011.

L’appuntamento è per questa sera, 11 settembre 2013, alle 23.00 su Cielo (canale 26 del ddt) dopo il film Please Give, sempre in tema 11 settembre.

Advertisements