Advertisements
Advertisements

La sfida tra Paola Perego e Barbara d’Urso è una guerra tra poveri

Chi segue assiduamente il gossip televisivo non puo’ non essere a conoscenza della storica antipatia che Paola Perego e Barbara d’Urso, le due regine del pomeriggio televisivo della stagione 2013/2014, nutrono l’una per l’altra; un rapporto conflittuale scatenato nel settembre 2009 da una dichiarazione della d’Urso, che alla vigilia dell’esordio di Domenica Cinque aveva etichettato come trash le edizioni di Buona Domenica condotte dalla Perego (e come darle torto?!).

Questa dichiarazione ha scatenato le ire della Perego, che minacciò di abbandonare Mediaset alla vigilia di La tribù – Missione India (programma mai partito per altri motivi) perché l’azienda non rispose a tono all’ex conduttrice del Grande Fratello; una fuga che si è poi concretizzata l’anno dopo, in seguito ad un’annata da dimenticare per la madrina de La Talpa.

Da quel momento sono passati quattro anni, ma la rivalità da loro raramente rimarcata ma comunque malcelata è tenuta accesa dai sostenitori delle due conduttrici, che fin dall’annuncio dell’arrivo di Paola Perego a La vita in diretta, contenitore di Rai1 in diretta concorrenza con lo storico Pomeriggio Cinque di Barbara d’Urso, hanno cominciato a sfregarsi le mani in vista delle battaglie giornaliere a colpi di Auditel che ravviveranno la stagione appena iniziate.

Il primo round di questa battaglia si è tenuto ieri, e stamattina, dopo le 10, ondate di fans si sono scatenati per scoprire il risultato della prima sfida, caratterizzato sostanzialmente da un pareggio: nonostante la massiccia e insopportabile dose di pubblicità della prima parte di Pomeriggio Cinque, la d’Urso tiene testa a Italia in diretta, parte iniziale del contenitore di Rai1, che però prende il sopravvento dopo le 17 senza tuttavia decollare, rimanendo ben distante dai risultati monstre che fino a pochi mesi fa riuscivano a raggiungere Mara Venier e Marco Liorni. In generale, i risultati d’ascolto in share delle generaliste nel pomeriggio di ieri sono stati clamorosamente bassi e compresi tra il 12% e il 15%.

Nella sfida tra Barbara d’Urso e Paola Perego (fiancheggiata da Franco Di Mare), a vincere è per ora la scarsa voglia da parte del pubblico di riprendere in mano il telecomando e seguire i talk nazionalpopolari del daytime. Una tendenza che riscontriamo anche al mattino, con Unomattina, Mattino Cinque, La prova del cuoco e Forum tutti estremamente sottotono.

Advertisements