Advertisements
Advertisements

Jump! Stasera mi tuffo parte in ritardo: Lucio Presta attacca Antonio Ricci

La seconda puntata di Jump! Stasera mi tuffo, prevista per le 21.10 su Canale5, è partita con venti minuti di ritardo, quando le trasmissioni di prima serata sulle altre reti erano già iniziate. Un dettaglio che non è sfuggito a Lucio Presta, agente di Paolo Bonolis, che ha subito commentato su Twitter attaccando Antonio Ricci, ideatore della trasmissione colpevole di aver sforato: Paperissima Sprint.

lucio-presta-contro-ricci

 

Presta contesta un Ricci arrogante, che allunga a suo piacimento la durata delle sue trasmissioni a seconda delle proprie esigenze d’Auditel. Niente di nuovo quindi: è risaputo che i programmi di access prime time hanno quintuplicato la loro durata solo per strategie d’ascolto. E Presta chiude il suo tweet accusando anche Mediaset, che permette questo comportamento, definendo “un ex” Ricci, alludendo probabilmente al periodo non particolarmente brillante che vivono le sue trasmissioni.

Ma la rabbia di Presta non si placa facilmente! In un altro tweet, in risposta ad un utente, lancia un’altra frecciata a Ricci:

lucio-presta-contro-ricci-2

 

Brodo di polpo. Sarebbe questo che Antonio Ricci rifila ormai da vent’anni al suo pubblico. Un’altra accusa decisamente poco originale, dato che le lamentele nei confronti dei video di Paperissima – sempre gli stessi – si sprecano.

Il vero reality si svolge quindi sul mondo dei social network, nei quali i diretti protagonisti degli show si auto-commentano e mettono in piazza le dinamiche e i dissapori del dietro le quinte.

Advertisements